MOUSSE ALL’ARANCIA E CANNELLA

Preparazione 10 min
Portata Colazione, Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 4 bicchieri

Ingredienti
  

  • 75 g di pavesini (33 pavesini) oppure 3 fette di pandoro
  • 200 ml di panna fresca
  • 250 ml di yogurt greco 0 % alla vaniglia
  • 10 g di zucchero a velo
  • 1 g di cannella
  • 0.5 g di chiodo di garofano macinato (facoltativo)
  • La scorza di un'arancia non trattata

PER LA BAGNA

  • 3 cucchiai di liquore agli agrumi (mandarinetto, limoncello, liquore all'arancia)
  • 70 ml di acqua minerale o filtrata

PER LA GUARNIZIONE

  • q.b. frutta di stagione, cannella, cacao, uvette reidratate o biscotti alle spezie

Istruzioni
 

  • Per preparare la mousse allo yogurt inizia a preparare la crema chantilly: in una ciotola inserisci la panna fredda e la vaniglia, inizia a montare il composto con l'ausilio di uno sbattitore elettrico.
  • Quando raggiungerai una consistenza semi-montata spegni lo sbattitore e setaccia lo zucchero a velo direttamente all'interno della ciotola. Aziona nuovamente lo sbattitore fino a quando rovesciando il contenitore la crema non cadrà giù.
  • Aggiungi ora alla crema chantilly lo yogurt greco con l'aiuto di una spatola, fai in modo di incorporare lo yogurt senza smontare la crema: mescola il composto dal basso verso l'alto molto delicatamente. Aggiungi ora il mezzo cucchiaio di cannella e la scorza dell'arancia non trattata.
  • Ora che la crema allo yogurt è pronta trasferiscila in una sac à poche munita di bocchetta liscia.

COMPOSIZIONE

  • Per comporre la mousse, io ho usato dei bicchierini da 300 ml circa. Inizia con uno strato di crema sul fondo del bicchiere, passa i pavesini o il pandoro (ogni fetta andrà divisa in tre parti) nella bagna scelta e posizionali orizzontalmente sul fondo del bicchiere.
  • Aggiungi ora un altro strato di crema e posiziona i frutti rossi. Ripeti fino ad esaurimento degli ingredienti. Ogni bicchiere dovrà avere tre strati di crema e due di pavesini o pandoro.
  • Se vuoi dare maggiore carattere alla crema, ti consiglio di aggiungere una punta di chiodo di garofano macinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating