COUS COUS INVERNALE AL MELOGRANO

Vegetarian

Si ipotizza che l’albero della vita nel giardino dell’Eden fosse un melograno e la sua simbologia lega egizi, greci, babilonesi, romani, ebrei ed arabi. Non mi sorprende affatto che le culture di Asia centrale, Caucaso e Mediterraneo di ogni tempo lo considerino un elemento dalle mille virtù, il suo frutto è ricco di polifenoli, vitamina A e vitamina C, le cui proprietà antiossidanti sono conosciute fin dall’antichità. Quello sopra è solo uno dei motivi per cui quando arriva la stagione dei melograni, questi diventano onnipresenti nella mia dieta.

Oggi te li propongo in accompagnamento al mio cous cous invernale.

Tempo totale 1 h
Cucina Mediorientale, Mediterranea
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 400 g di cous cous
  • 2 patate (opzionale)
  • 2 finocchi
  • 200 g zucca
  • 2 gambi di sedano
  • 200 g di biete
  • 1 spicchio di aglio selvatico (piccolo)
  • 1 foglia di alloro
  • q.b. sale
  • q.b. menta
  • q.b. cannella (opzionale)
  • q.b. noce moscata
  • 1 melograno
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per preparare il cous cous invernale al melograno per prima cosa devi lavare e tagliare tutte le verdure a dadini.
  • Posiziona le patate e la zucca sul fondo di una casseruola alta e profonda, aggiungi due litri d'acqua* e porta ad ebollizione.
  • Aggiungi, a questo punto, le altre verdure e la foglia d'alloro e cuoci per 20 minuti, coprendo con il coperchio.
  • A 5 minuti dal termine della cottura, aggiungi lo spicchio d'aglio selvatico, il sale e la noce moscata quanto basta.
  • Versa il cous cous a grano medio all'interno di una casseruola larga e bassa, aggiungi il brodo di verdure bollente fino doppiare la dose di semola. Copri con un coperchio per 5 – 8 minuti.
  • Sgrana il cous cous con il dorso di una forchetta.
  • Aggiungi le verdure precedentemente scolate e lascia raffreddare per due ore.
  • Quando il cous cous sarà completamente freddo, aggiungi 4 cucchiai d'olio evo a crudo, la cannella, le foglioline di menta selvatica ed il melograno precedentemente sgranato.

Note

* ho utilizzato un’unica acqua di cottura per lessare tutte le verdure, è importante risparmiare le risorse quando possibile. Ti consiglio di mettere da parte il brodo, di filtrarlo e di utilizzarlo per nuove ricette. Puoi conservarlo in frigorifero per un paio di giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating