PAPASSINI

Inclusione significa anche preservare e divulgare ricette espressione del territorio; dare spazio a quella cucina popolare che ha saputo fare i conti con la scarsità di risorse valorizzando i prodotti locali.
I Papassini sono dolci all’uvetta tipici della Sardegna, il nome deriva dal vocabolo papassa che significa uva sultanina.

Preparazione 15 min
Cottura 15 min
RIPOSO 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Colazione, Dessert
Cucina Sarda
Porzioni 40 biscotti

Ingredienti
  

  • 500 g di farina tipo 1
  • 2 uova
  • 175 g di burro morbido (senza lattosio se intollerante)
  • La scorza di un limone
  • 175 g di zucchero
  • La scorza di un'arancia
  • 5 g di semi di anice
  • 2 g di chiodi di garofano
  • 10 g di cannella
  • 90 g di gherigli di noci*
  • 90 g di mandorle*
  • 125 g di uvetta sultanina
  • 16 g di lievito chimico

PER LA GLASSA

  • 30 g di albume
  • 150 g di zucchero a velo
  • q.b. succo di limone /arancia

Istruzioni
 

  • Per preparare i Papassini per prima cosa monta le uova con lo zucchero con l'ausilio di una planetaria munita di frusta fino a quando non otterrai un composto gonfio e spumoso.
  • Aggiungi ora il burro morbido, le spezie, le scorze e continua a mescolare qualche istante.
  • Metti la foglia alla planetaria, inserisci ora la frutta secca, l’uvetta precedentemente reidratata in acqua tiepida, la farina e il lievito setacciati. Aziona nuovamente la macchina per qualche istante.
  • Versa ora l'impasto ottenuto sul piano di lavoro e modellalo per qualche secondo aiutandoti con della farina. Avvolgilo con della pellicola trasparente e riponilo in frigo a riposare per 30 minuti.
  • Stendi la pasta ad un’altezza di almeno 1 cm e ritaglia dei rombi con l'aiuto di una rotella. Oppure forma dei filoncini sottili, appiattiscili leggermente e tagliali di sbieco. Posiziona i biscotti ottenuti su una leccarda precedentemente foderata con della carta da forno.
  • Cuoci in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

GLASSATURA

  • Quando l'impasto risulterà completamente freddo procedi con la glassatura:
  • Per preparare la ghiaccia reale in una ciotola sbatti l’albume con l'ausilio di una frusta elettrica, quando inizia a montarsi aggiungi lo zucchero a velo setacciato e il succo di limone o arancia. Continua a sbattere fino ad ottenere una consistenza solida e lucida.
  • Decora i biscotti con la ghiaccia reale e falli asciugare in forno ventilato a 75° per circa 10 minuti. Oppure per 3 ore circa a temperatura ambiente.

Note

*potete tostare in forno per 10 minuti a 180° le noci e le mandorle se li preferite più croccanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating